Il Mar Morto e le sue caratteristiche

Il Mar Morto, “Yam hamelak” ovvero il lago salato in ebraico, è un posto unico al mondo. Situato a 400 mt sotto il livello del mare è l’area più bassa del pianeta terra. Qui potrete ammirare il deserto galleggiando nelle acque di questo lago.

Sin dai tempi antichi, la zona del Mar Morto era conosciuto per avere effetti terapeutici unici sulla pelle. La stessa Cleopatra fù invitata da re Salomone in quest’area durante la sua visita in Terra Santa. E proprio la regina, a seguito dei benefici da lei stessa riportati, convinse Marco Antonio a conquistare la regione nella sua campagna Giudea, al fine di ottenere i diritti esclusivi su tutta l’area.  Ancora oggi si possono ammirare i reperti archeologici delle fabbriche farmaceutiche e cosmetiche che l’impero romano aveva costruito nei pressi del Mar Morto.

La regione del Mar Morto ed i sui benefici

L’area circostante al lago e di natura semi desertica e collinosa, soltanto le aree coltivate dai villaggi vicini sono verdeggianti. La composizione dei raggi solari che arriva in quest’area e molto diversa rispetto il resto del mondo; Dato che questa depressione si trovi rispetto al livello del mare molto più in basso, influisce come filtro sui raggi UVA e UVB che provengono dal sole, eliminando la maggior parte delle radiazioni nocive.

Inoltre la sua posizione influisce anche sulla percentuale di ossigeno presente nell’atmosfera, che risulta essere più ricca dal 5% al 10% circa. Per tale motivo l’area del Mar Morto risulta terapeutica anche per chi soffre di asma.

L’Acqua e le sue caratteristiche

coastline-dead-sea-israel_mainQuesto lago è stato chiamato “morto” perchè nessuna forma di vita è stata in grado di esistere nelle sue acque estremamente salate. Ma non fatevi ingannare dal suo nome: oltre 21 minerali salutari si trovano nella sua acque. In nessuna altra parte del mondo potrete trovare un così alto contenuto di sali, infatti è la sua salinità  è pari a circa il 32% rispetto alla salinità  media del Mar Mediterraneo e dell’Oceano Atlantico che è soltanto del 3%.

Ecco perché la gente galleggiare senza fatica su quest’acque. La composizione minerale del Mar Morto è anche diversa perché solo il 12% -18% dei sali del Mar Morto contiene cloruro di sodio rispetto al 97% di cloruro di sodio negli oceani. I sali minerali presenti nell’acqua provengono dal terreno circostante.

Il Fango e le sue caratteristiche

mar morto trattamenti fango

Il Fango del Mar Morto migliora la circolazione sanguigna ed èconsiderato come una delle sostanze più sane che è possibile utilizzare sulla vostra pelle. La terra che arriva durante le piogge dai circostanti monti è ricca di minerali e migliora anche il sistema nervoso e il metabolismo del corpo. Inoltre il fango può essere usato come un detergente naturale, esfoliante che nutre la pelle. Sono molto consigliate le maschere di fango per eliminare le tossine più profonde.

L’alta concentrazione di potassio e magnesio presente in questa sostanza ,aiuta a migliorare il potere di guarigione della pelle. Se inoltre lo si applica sul cuoio capelluto riduce la perdita dei capelli in quanto stimola i follicoli delle radici oltre naturalmente ad eliminare la forfora.

Il fango del Mar morto, può alleviare i dolori causati da artrite e reumatismi e migliorare la circolazione del sangue e muscoli rilassando le articolazioni .

La temperatura

Ogni periodo dell’anno è possibile visitare questa meta in quanto le temperature sono sempre alte. I periodi consigliati principalmente vanno da Marzo a  metà  Giugno e da Settembre a Novembre quando le temperature si aggirano fra i 30 e 36 gradi. Nei mesi Estivi la temperatura tocca e supera facilmente i 40 gradi. Mentre da Dicembre a Febbraio il clima più mite si assesta fra i 20 e 26 gradi. Naturalmente queste sono soltanto indicazioni negli ultimi anni ci sono stati diversi sbalzi termici che hanno riguardato questa regione.